Cammino di Santiago de Compostela 2021

Nell’anno giacobeo 2021, la Pastorale Giovanile e la Parrocchia della Mascarella, in collaborazione con la Confraternita di San Giacomo di Compostela capitolo Emilia Romagna, organizzano 3 incontri per scoprire, organizzare e partire! (con noi, con altri o da soli).

Possono partecipare i giovani interessati alla proposta diocesa, quelli che hanno idea di partire personalmente ma vogliono fare un percorso di approfondimento e anche i giovani che vogliono semplicemente sapere di cosa si tratta senza aver programmato la partenza.

La proposta è duplice: INCONTRI DI PREPARAZIONE e PELLEGRINAGGIO vero e proprio.

 

INCONTRI

Si svolgeranno dalle ore 20.00 alle 21.30 presso (se possibile) Parrocchia della Mascarella (via Mascarella, 48 – BO) e online su PGBologna.

È necessaria l’iscrizione sul portale Unio della Diocesi: https://iscrizionieventi.glauco.it/
Sotto le indicazioni per l’iscrizione. Si ricorda che ci sono 2 passaggi da effettuare: 1) registrazione al portale Unio (arriverà una mail di conferma dell’avvenuta regisytrazione) e 2) iscrizione all’evento (arriverà una seconda mail di conferma del’avvenuta iscrizione all’evento); i minorenni devono essere registrati dai propri genitori.

mercoledì 14 aprile
Origini, storia e tradizione, archeologia e devozione sulla tomba dell’Apostolo Giacomo e sul Cammino. Il pellegrino credente e non credente, di ieri e di oggi. Lo stile del pellegrino. Perché vado, cosa cerco, cosa posso trovare?

mercoledì 21 aprile
La giornata del pellegrino, la scelta di un itinerario e l’organizzazione delle tappe. Come mangiare, dormire, camminare. La credenziale e la compostela. I cammini e le guide. Muxia e Finisterre.

mercoledì 28 aprile
Lo zaino, l’attrezzatura necessaria e la preparazione fisica, psicologica e spirituale. Non sono troppo vecchio? E se sto poco bene? E se mi stanco?

 

PELLEGRINAGGIO

Il Cammino non è una gita turistica, ma un evento nella tua vita che abbraccia mente e cuore, oltre che impegnare le gambe e, quindi, inizia già da casa quando cominci a pensarci, incuriosirci, sognare, organizzare, allenarti, prenotare.
Per questo non ti forniamo il “pacchetto all inclusive”, ma ognuno imparerà – affiancato da noi – a cavarsela da solo e scoprire, se già non lo sapevi, che “anche io ce la posso fare”. Il Cammino insegna, tra le varie cose, che “ce la puoi fare” in tanti aspetti della tua vita che neppure immaginavi!

 

domenica 25 luglioFesta di S. Giacomo
Il Card. Matteo Zuppi benedice i pellegrini e consegna le credenziali ai pellegrini in partenza.

 

lunedì 26 luglio – martedì 31 agosto
Pellegrinaggio diocesano seguendo il Camino Francés dall’inizio (Saint Jean Pied de Port) o aggregandosi lungo il percorso.
Iscrizione entro il 30 giugno 2021 (le iscrizioni apriranno a inizio maggio)

Prime informazioni:
– Possono iscriversi i giovani maggiorenni, dai 18 ai 30 anni. I minorenni possono partecipare solo se accompagnati da un maggiorenne a cui ne è affidata la responsabilità.
– Al momento dell’iscrizione si pagherà la quota che comprende un contributo per le spese di segreteria e materiale vario, assicurazione ed eventuale quota per gli “albergues”.
– Si potrà scegliere se fare tutto il percorso o solo una parte.
– In caso di disdetta la quota di partecipazione sarà restituita, sottratte le spese già sostenute fino al momento della disdetta.

La Pastorale Giovanile provvederà a:
– Fornire l’assicurazione.
– Prenotare il pernottamento negli “albergues” a Saint Jean PP e a Roncisvalle (per chi parte dall’inizio) e per gli ultimi 100 Km (da Sarria). Li pagherai tu direttamente in loco.
– Consigliare quali voli tu potrai prenotare e come potrai organizzati per raggiungere il gruppo dall’aeroporto di arrivo alla tappa iniziale o lungo il percorso.
– Camminare con te fornendoti in loco giorno per giorno consigli su come tu potrai scegliere di mangiare e dormire. Ti offriremo l’assistenza spirituale, incoraggiamento e amicizia.

Ogni partecipante dovrà provvedere a:
– Prenotazione e pagamento dei voli di A/R e degli spostamenti da e per gli aeroporti. Saranno a carico tuo anche eventuali mezzi che tu decidessi di prendere durante il cammino.
– Tutto il materiale necessario (zaino, sacco a pelo, borraccia, le tue medicine ecc.), come insegnato negli incontri di preparazione.
– Pagare in loco direttamente alle varie strutture: i pernottamenti, colazione, pranzo e cena, eventuali ingressi a pagamento di luoghi che si volessero liberamente scegliere di visitare. L’assicurazione e gli “albergues” sanno, invece, da pagare all’atto dell’iscrizione.
– Essere in regola con i documenti validi per l’espatrio (è sufficiente la carta di identità, NON vale invece la patente di guida) ed eventuali adempimenti sanitari (es. tamponi, vaccini, ecc.) necessari al momento del pellegrinaggio. Sarà necessario, inoltre, avere con sé la tessera sanitaria e denaro (e/o carte elettroniche per pagare e accedere a bancomat) per affrontare tutte le tue spese.

condividi su