Nota Segreteria Generale CEI su “Certificazione verde e attività di religione e culto”

Dalla nota della Segreteria Generale della CEI su “Certificazione verde e attività di religione e culto”:
Dall’ambito di applicazione soggettivo e oggettivo delle richiamate disposizioni restano esclusi i luoghi di culto e le attività di religione e culto ovvero le attività pastorali (ad es. catechesi, gruppi parrocchiali…). Quindi non è richiesta la verifica del “green pass” per i fedeli che si recano in chiesa per finalità liturgica, ma è necessario farla per sagrestani, volontari o altro personale adibito alla cura e alla manutenzione del luogo.

Leggi il testo completo

condividi su